Sfere di ghiaccio giapponesi, ottenute tramite una tecnica ice carving con la quale realizzare la forma sferica.

Il ghiaccio in un cocktail infatti non ha solo lo scopo di raffreddare la bevanda ma anche quella di esaltarne il sapore, perciò è un ingrediente.

Disponibile in:

  • Confezione da 6

    (composte da 6 sfere ciascuna)

    diam. 58 mm

Una forma sinuosa che dura più a lungo del classico cubetto e permette di migliorare l’esperienza del drink.

Scheda tecnica ghiaccio a sfera

NOME PRODOTTO: ghiaccio alimentari a sfera.

DESCRIZIONE DEL PRODOTTO:
il prodotto si presenta in forma di sfera troncoconico piena e cristallina .

DIMENSIONE DEL CUBETTO: diam.  58 mm

PESO DELLA SFERA:  105 grammi

MATERIA PRIMA UTILIZZATA: acqua potabile acquedotto romagnolo.

CARATTERISTICHE SENSORIALI: inodore, incolore, insapore.

VALORI NUTRIZIONALI: nessuno

TEMPERATURA IN CONFEZIONAMENTO: 10°C

TEMPERATURA DI CONSERVAZIONE: -15°C

TEMPERATURA DI TRASPORTO: -15°C

UTILIZZO PRINCIPALE: preparazione di cocktail e distillati.

CARATTERISTICHE MICROBIOLOGICHE: rientranti nei limiti previsti dal decreto.lgs. 31/2001.F

FORMATO DI VENDITA: buste da 6 pezzi.

IMBALLO PRIMARIO:
busta in PE-LD trasparente, a norme per prodotti alimentari, termosaldate (Tolleranza 5%)

TERMINE DI SCADENZA: 12 mesi

Litri di bevande da raffreddare: 80 lt

Drink per partecipante: 2

Cocktails per partecipante: 1

80 lt x 1 Kg/lt = 80 kg
= 32 confezioni di ghiaccio in cubetti da Kg 2,5

100 persone x 2 drink a persona x 4 cubetti x 24 gr. a
cubetto + 25%
Perdita, scioglimento, spreco = 25 kg
= 10 confezioni di ghiaccio in cubetti da Kg 2,500

100 persone x 1 cocktails a persona x 200 gr. a cocktails
= 20 kg
= 8 confezioni di ghiaccio frantumato da Kg 2,500